Vendita Villa in Via Bodacco

430.000 €
28/01/2017
Salva nei preferiti Preferito
DETTAGLI
Prezzo: 430.000 €
Inserzionista:  Agenzia
Tipo immobile:  villa
Metri quadri (m2):  281
Classe energetica:  G (DL 192 del 18/08/05), IPE ? 175 KWh/m² anno
Comune: Pisano
DESCRIZIONE
Nella splendida cornice dell'Alto Vergante, proponiamo importante villa di circa 280 disposta su unico livello abitativo. Giardino di circa 1350 mq. La soluzione si compone come segue: ingresso su ampio disimpegno, salone con grandi e luminosissime aperture, sala pranzo che affaccia sul salone da cui si accede al grande portico coperto (ideale per pranzi/cene nella bella stagione), cucina abitabile con accesso al giardino. Alla sinistra del salone troviamo il disimpegno riguardante la zona notte, che si compone di 4 camere da letto (una con cabina armadio) e 3 bagni (di cui uno adibito a lavanderia). Al piano seminterrato si collocano dei locali (a rustico) tecnici/taverna/cantina/hobby (della stessa metratura del piano abitativo) e il grande box auto. Al piano primo (collegato da una scala interna) si trova un piccolo locale mansardato di circa 65 mq. al rustico. Soluzione rarissima per le sue caratteristiche. Seguite gli aggiornamenti in tempo reale anche sulla nostra pagina Facebook "Professionecasa Arona" mettendo MI PIACE sulla pagina. Pisano (Pisan in piemontese e in lombardo) è un comune italiano di 807 abitanti della provincia di Novara, in Piemonte. All'interno è disegnato un albero di pesco: infatti un tempo il paese produceva una squisita qualità di pesche che veniva esportata anche in Svizzera. Sopra al pesco un serpente, simbolo dei Visconti. Lo stemma è stato approvato da un decreto del Presidente della Repubblica Italiana nell'anno 1963. Il comune di Pisano si trova a circa 396 metri sul livello del mare sulle colline del Vergante, tra i comuni di Meina e Nebbiuno. Il territorio, caratterizzato da un clima mite, comprende numerosi corsi d'acqua e boschi compresi tra il monte La Guardia (830 metri sopra il livello del mare) e la valle del Tiasca (300 metri sopra il livello del mare) [2][3]. Partendo dall'alto si incontrano: boschi (Monte la Guardia - Motto dell'Arbujera 683 metri) prati e frutteti, la strada provinciale dell'alto Vergante; sotto il paese si estendono prati e serre. Il paese si è allungato nella fascia di territorio pianeggiante e ora si presenta come una lunga striscia costruita lungo la strada centrale. La storia di Pisano è strettamente collegata ai momenti storici di tutto il Vergante attraverso la signoria dei Visconti e della famiglia Borromeo. Nel 1928 al territorio di Pisano furono aggregate come frazioni Corciago, Tapigliano e Colazza. Nel 1950 le prime due passarono al comune di Nebbiuno mentre, nel 1955, Colazza ritornò autonoma. Pisano ha vissuto i momenti storici di tutto il territorio del Vergante: intorno all'anno Mille, il comune di Milano con a capo il suo arcivescovo venne in possesso della rocca di Arona e del monastero benedettino che vi si trovava, con tutte le sue terre; nel corso del tempo l'influenza milanese si estese nella zona. Codice di Riferimento Agenzia: 18
RISPONDI
RISPONDI
Bakeca Consiglia
Attiva un alert

e ricevi gli ultimi annunci per:

Novara:
Case in vendita

Premendo il pulsante di attivazione acconsenti all’invio di comunicazioni informative e promozionali e dichiari aver letto l’informativa sulla privacy accettandone integralmente il contenuto.

Annunci gratuiti a Novara